lunedì 31 dicembre 2012

Capodanno


Odio capodanno. Con  tutto il cuore.
Non riesco a capirlo, magari diciamo che non voglio.  Ma lo trovo una cosa stupida. Una formalità. Una gara a chi è più veloce a mandare il messaggino con scritto “tanti auguri”. A cui  puntualmente con qualche scusa non rispondo.
Ritengo i botti uno spreco inutile e pericoloso. E non ci trovo nulla di divertente a farli esplodere. Probabilmente avrò visto qualche foto da piccolo di gente senza dita e sono rimasto traumatizzato. Ma credo sia meglio così.
Non mi piacciono neanche le bevande alcoliche, troppo amare, e le lenticchie, che sanno di segatura e che non portano mai i soldi.

 Credo che Dalla sappia esprimerlo meglio di me. http://www.youtube.com/watch?v=rJlKYTSuFgU
vedi caro amico cosa si deve inventare
per poterci ridere sopra,
per continuare a sperare.

E se quest'anno poi passasse in un istante,
vedi amico mio
come diventa importante
che in questo istante ci sia anch'io.

L'anno che sta arrivando tra un anno passerà
io mi sto preparando è questa la novità.

martedì 25 dicembre 2012


Buon Natale

Grazie a tutte le persone che seguono il blog, e anche ai post pianificati che permettono una certa puntualità.

venerdì 21 dicembre 2012

natale


Anche quest’anno è già natale. Lo capisci per un sacco di cose:

la densità media di 10 persone al centimetro quadro nei centri commerciali. Tutti di corsa. Sempre . come se una famosa regola non scritta imponesse  alle persone di essere sempre di fretta

 Non ne puoi più di vedere babbo natale che scende dal camino e viene salvato nel suo  “folle volo” da un pandoro morbidissimo. Poi guardando i Pokemon i bambini si lanciano dalle finestre-.­-

Il ciccio bello che ha tutti gli anni qualcosa di nuovo, due anni fa era incontinente. L’anno scorso aveva la febbre e  questo si fa la cacca addosso. il prossimo anno vomiterà a spruzzo, quello dopo inizierà a bere latte alcolico e a fumare . ci sarà quello che fa i rutti dopo aver bevuto la birra e quello che dirà le parolacce. Quello, non ho ancora capito di che sesso sia,incinto anche farlo partorire. Con vere siringhe per l’epidurale incluse.

Mia mamma sta riempiendo la casa di fogna, ci sono babbo natali,angeli  e compagni ovunque. Poi i miei pupazzetti impediscono di fare la polvere.
In strada una persona su due è vestita  di rosso, ha un cappello con pon pon e una barba finta. E chiamiamo deficienti i cosplay.

Vedi lego nei negozi  che provocano slogamenti immediatidi mandibole e abbondante salivazione

Le librerie sono piene di gente, tutte con le 50 sfumature sotto il braccio.

Hai la cassetta della posta che esplode talmente è piena. La apri e ci sono solo volantini dei vari supermercati.

Hai una scusa per comprare i giocattoli. “un regalo per mio fratello”. Poi andranno a finire tutti sulle tue mensole.

Le recite soporifere dei bambini  delle elementari. Stonano cantando, non si ricordano pezzi di poesie e suonano il flauto facendo la gara a chi distrugge  più orecchie.

Hai un buon budget da spendere in fumetti.


Certo a natale siamo tutti più buoni, lo dice anche il pandoro, ma è davvero così’? mi chiedo se non dobbiamo comportarci bene tutto l’anno. In un anno ci sono 365 giorni, perché essere buoni solo in uno?

lunedì 17 dicembre 2012

sfilata


Martedì c’è mstata la sfilata. Fantastica. Tutto il lavoro di un  anno è stato degnamente ripagato. Si è  tenuto tutto a Milano, in un posto fantastico. Ero molto emozionato, c’era la Parodi,  non chiedetemi quale, ed anche la rai, poi vi dirò quando il tutto andrà in onda. Potete vedere delle foto ai link http://d.repubblica.it/argomenti/2012/12/12/foto/moda_ragazzi_salute-1417922/2/#media .
http://www.vogue.it/sfilate/curiosita/2012/12/blive-in-passerella
se cercate su google trovate di tutto

Questo invece è il sito de il tempo magico e parla di tutti i vari progetti              http://www.iltempomagico.it/tempo-magico/                          

Vi lascio devo studiare per la simulazione della terza prova, sarà dopodomani  e domani so a vedere picasso. Quando iniziano queste dannate vacanze????
Scusate per i post sriminziti

venerdì 30 novembre 2012

il dito simpaticone


Rieccomi, lo studio mi ha privato di questo mio piccolo svago per troppo tempo.

ho compiuto 18 anni, ora sono maturo. Come i Pokemon che guadagnano esperienza, salgono di livello e magari si evolvono anche non è accaduto niente di tutto questo.  Sono  sempre uguale a prima, non sono i più intelligente e  non sono invecchiato di colpo. Sono sempre io.
Mia mamma ha anche pensato bene di farmi una festa a sorpresa, che senso ha crescere se  poi ti trattano ancora come uno scemo? Così conseguente giro pizza con gli amici, dove ti abbuffi come i maiali. Avete presente il signor Creosoto?  http://www.youtube.com/watch?v=TFgTSjHCa2A Ecco, magri non guardatelo se vi fa troppo schifo il vomito.. non è che io abbia vomitato ma stavo quasi per esplodere e sono tornato dalla pizzeria rotolando.

Come regali in tutto, per la felicità di mia mamma,  ho racimolato tre magliette di quelle che piacciono a me, due sono di star wars, una spada laser di quelle serie, una tavoletta grafica, tonnellate di fumetti  e un po’ di  buoni da spendere in fumetteria. Soddisfatto,.

Cambiando discorso dato che la mia mano  era in carenza di affetto e voleva anche lei un po’ di popolarità ha pensato bene di infiammarsi anche lei, un male cane e un dito gonfissimo, di nuovo al pronto soccorso, stesso antibiotico e stesso tran tran. ora sta guarendo, anche se sembro un serpente che sta facendo la muta

È anche venuto anche Enzo Cei per fare delle foto per http://www.enzocei.com/index.php?it/175/fiori-una-ferita-innocente questo progetto.
Ora torno a studiare, poi dovrei avere finito per un po’
Ah la risonanza del 19 è andata bene, è ancora tutto stazionario

giovedì 15 novembre 2012

Nè più mai


Né più mai toccherò le dita dei piedi
Dove la mia unghia martoriata giacque
Unghia mia,  togliendoti inizio diedi
all’infezion da cui il dolore nacque


un viaggio non si rifiuta mai, e dato che a caval donato non si guarda in bocca, ho pensato bene di fare un giretto al pronto soccorso . avevo un infezione ad un dito del piede. Mi ero tolto  un pezzo di unghia con le dite e il tutto aveva fatto infezione. Un male cane a camminare ma il tutto si è sistemato con un po’ di antibiotici.

Intanto ho preso la mia rivincita. Ho convinto mia  madre a comprarmi una bellissima felpa di star wars. Sono riuscito. Ho vinto! ora avrò qualcosa  da mettermi di diverso  dalle solite felpe comprate alla cieca nelle catacombe. sono anche riuscito a prendere tutti e 13 i peluches dell'esselunga. mi sento realizzato, e anche un pò scemo. ma non importa ho vinto di nuovo.

Ora  passiamo alla “pubblicità”
1)      http://www.youtube.com/watch?v=u8iGJ-BvSSA un video  in cui si parla di ciò che stiamo facendo in ospedale(sono quello  con la voce alla darth fener, non si capirà niente di quello che dico)
2)      http://www.youtube.com/watch?v=mvXYPRf1vnw il 24 a milano  ci sarà un flash mob per presentare il tutto
ora torno a studiare devo imparare i nomi dei sassi per scienze-.-


domenica 4 novembre 2012

Sangue


Dato che sembrava giusto provare ogni cosa possibile ho pensato bene di sanguinare dal sedere. Così la dottoressa ha prescritto una crema\arma didistruzionedimassa che va messa proprio  li dentro.  Un male assurdo. Se poi a mettertela è tuo padre, che non è il massimo in fatto di delicatezza, il male triplica. Fa anche un po’ d’impressione. Così dopo due dolorosissimissime applicazioni la crema  è tornata da dove era venuta, nel cassetto, dove non farà più male a nessuno.
Il don domenica mi ha regalato un libro bellissimo che ho divorato. Si chiama “Cosa ti manca per essere felice?”. È la storia di una ragazza che, nonostante sia nata senza braccia,  è riuscita a realizzare i propri sogni ed è diventata una ballerina professionista. Ti colpisce la forza d’animo dell’autrice, la voglia di non arrendersi e  soprattutto il superamento dei limiti. Una frase  in particolare mi colpisce” Chi ci ha dato l’idea che per essere felici dobbiamo per forza avere tutto?”  Molto bello.
Intanto un nuovo annuncio ti da un nuovo motivo, per quanto futile,  per continuare a lottare. La Disney ha comprato la Lucasfilm e ci attendono almeno altri tre nuovi film di Star Wars. Fantastico. Anche se è un continuo allungare il brodo e non si conosce ancora il nome di chi lo realizzerà. Tu  non puoi che essere felice. Star Wars ti è rimasto nel cuore.  Anche se forse sarà una cagata pazzesca già mi vedo a piangere dentro il  cinema come un bambino alla sola vista della scritta “Tanto tempo fa in una galassia lontana lontana..”. Star Wars è ormai leggenda, ricordo che da bambino ero stato contagiato dall’entusiasmo di mio padre e di mio zio all’uscita dell’episodio uno.  Dentro al cinema me ne ero innamorato, colpito dagli effetti speciali mgagalattici, dalle astronavi dai robottoni e dalle spade laser. Poi una volta cresciuto comprendi anche il significato più profondo, quello un pochino filosofico e cogli al meglio la grandiosità dell’opera.
Quest’anno ho deciso di farmi coraggio e  di buttarmi. Andrò in gita  Roma. Vado. Roma non dovrebbe essere troppo impegnativa a livello fisico e posso farcela. È anche una sfida, dimostrare a me stesso e ai miei che posso farcela, che in quanto a resistenza sono migliorato ed anche un occasione per divertirmi .poi è anche l’ultimo  anno, o almeno così si spera, che starò insieme ai miei compagni. C’è anche già tanta inquietudine riguardo all’università, non so cosa fare. So che assolutamente non farò niente che abbia minimamente a che fare con la matematica, restano tutte le facoltà umanistiche ma non so cosa scegliere.

giovedì 25 ottobre 2012

assalto all'esselunga


Oggi è un momento di grande gioia. All’esselunga inizia la raccolta dei pelusc, come scrivevi nei temi alle elementari, DreamWorks. Uno ogni 18 bollini aggiungendo tre euro. L’anima da bambino di due anni si risveglia in te. Quei cosi carini e coccolosi devono essere tuoi, ha poco più di un mese per raccogliere 216 bollini. Sei fortunato che uno lo hai già preciso identico, dato che lo davano  al gigante. E i bollini sono SOLO 216. Una sciocchezza. E entri nella testa di quei diabolici esperti di marketing che hanno creato una campagna perfetta, ai limiti delle possibilità umane. Ora vuoi batterli, pensi e speri che in 37 giorni riuscirai a conquistare i bollini ed avere i tanto agognati pelusc . sei pronto a combattere e, si spera, a vincere contro il sistema. I parenti daranno man forte, bisogna tenere d’occhio i vari prodotti che danno più bollini e convincere tua mamma ad acquistarli. Fai i conti per massimizzare i  risultati, ti senti come a pazzi per la spesa, un grande idiota. Ma è il tuo carattere, non puoi farci niente.
Già strappare alla mamma la promessa che pomeriggio andremo al supermercato è stata dura. Ho dovuto farmi schiacciare i punti neri. Si soffriva in silenzio. Era per una nobile causa.
Intanto sabato ci sono state  le giostre ed io continuo a chiedermi, ma forse questo è uno dei grandi perché della vita, a breve una puntata su voyager, cosa trova la gente ad andare a farsi comprimere come le sardine in un immenso guazzabuglio di gente, con la musica a palla e con le sirene ammaliatrici che tentano di venderti una frittella o farti sparare a delle lattine. Se non vuoi tornare a casa rotolando e con millemila giochini inutili è bene portarsi della cera da mettersi nelle orecchie o farsi legare dai compagni alla macchina. Non resisti comunque, lanci gli anelli, in palio ci sono dei bellissimi cellulari preistorici, le solite penne che non scrivono,perizoma,  il laser che dopo due minuti si scarica, astucci con le più squallide fantasie simil-floreali, manette sadomaso  (che mio fratello ogni volta che le vede si iterroga sul loro utilizzo), binocoli che anziché ingrandire diminuiscono, le balestre fatte così bene che quando spari l’elastico ti colpisce forte le dita. Vinco un binocolo restringente, un astuccio e una lucina farlocca. Si ritenta alle pistole dove, spendendo ben 20 euro, mio fratello vince un minii peluche di super marioche In negozio di euro ne costa 10.
Stappiamo anche lo champagne, Berlusconi ha detto che non si ricandiderà. Meno male.  Non ha avuto la faccia tosta di ricandidarsi. Spesso mi viene un dubbio: perché lui che attualmente non rappresenta niente ha ancora più e più scorte  davanti alle  sue ville? In una poi ci vive anche la moglie, lei che bisogno ne ha? Con tutti i vari tagli che monti sta facendo perché non tagli qualcosa di sensato?

lunedì 15 ottobre 2012

Guerre intestine


Purtroppo la guerra messa in atto contro mia madre e le sue tremende felpe tutteuguali non ha dato i risultati sperati .Dopo un paio di settimane di rifiuti e arrabbiature ha vinto lei.
Partiamo dall'inizio: 
"Ti serve una felpa", sotto sotto inizi a tremare, conosci i gusti di tua mamma, assai diversi dai tuoi ma non disperi, pensi con ingenua speranza che questa volta andrà bene, comprerai qualcosa che ti piace.

Primo negozio: Inizia la tua catarsi, felpe tutte uguali, si va dal nero catrame e si arriva al verde moccolo, passando per il giallo itterizia. 
"questa è bellissima" dice sventolando una felpa grigio topo
"NO, ho altre ventordici felpe grigio topo. Basta. Pietà" avevo già visto una fantasticosa felpa di batman, neanche faccio in tempo ad avvicinarmi che sento un urlo
"NO, non hai due anni!!"
La felpa grigio topo non la voglio, sono pronto anche a scoppiare in lacrime e a far vergognare mia madre davanti a tutti, Dopo vari soliloqui ottengo la mia vittoria. Mia mamma è piuttosto arrabbiata  l'importante è che non abbia vinto lei. 
"Basta fumetti per un bel pò" promette, non ci crede neanche lei, sa che troverò comunque un modo per comprarli.
Secondo negozio: Adocchia una felpa con le solite scritte "Questa è bella, è di marca" Al che mi sono incavolato, sa benissimo che della marca non me ne importa un fico secco, , il prezzo non mi fa piacere un qualcosa, semmai mi fa passare la voglia. E  dopo l'ennesima sfuriata riesco ancora ad averla vinta.
"Andremo al centro commerciale" promette.
Intanto il giorno dopo mi compra un fumetto.
Il centro commerciale: Fiumi di gente, centro commerciale megagalattico. Si parte dai negozi che piacciono a lei, sia mai che possa stare tranquillo per un pò in libreria. E dopo avermi trascinato per interminabili ore su e giù dalle scale mobili, tra negozi di scarpe, borse, vestiti e addirittura al supermercato, dove per grazia ricevuta ho potuto comprare un pezzo di focaccia, che mio padre non mi ha fatto mangiare in giro perchè "troppo unta, la mangerai in macchina". Dove, tra parentesi, compro il mio secondo fumetto.
Deluso mi lascio trasportare dal fiume di gente. arriviamo al negozio che tanto sognava. di solito bisogna fare la coda( cosa a mio parere inconcepibile ) si entra nella catacomba, nel mezzo del centro commerciale mi ritrovai per un negozio oscuro che la diritta via era smarrita.
Entriamo. ci vorrebbe un caschetto da minatore, con una bella lampada in testa. La tizia, mezza nuda e in ciabatte, sorride e dice una frase incomprensibile. E pensi che le manchi qualche rotella. Ostrogoto? Aramaico? Babilonese? Bho, bello essere pagati per ripetere tutto il giorno la stessa cosa.
Immagino la tizia che arriva a casa, saluta"Pape Satàn, pape Satàn aleppe!"
 "cosa vuoi da mangiare?"" Pape Satàn, pape Satàn aleppe!
"usciamo?" Pape Satàn, pape Satàn aleppe! "
"sei scema ?" "Pape Satàn, pape Satàn aleppe!"
Un pò come Chaplin, che, dopo  ore e ore in fabbrica ad avvitare i bulloni, va in strada e avvita i bottoni ad una signora.
Tornando a noi, dopo averci dato in dotazione un bastone per ciechi, avanziamo a tentoni in quell'orrendo posto, tanto caro a ragazze di ogni età che ucciderebbero per una canottiera firmata.
Fa anche un caldo allucinante, le finestre sono chiuse, sia mai che entrasse un po’ di luce.  Mia mamma adocchia una felpa.” E’ blu e ti serve”. Tu non la vedi neanche, un po’ ci pensa il buio, il resto lo fanno  gli occhi che nuotano nel  sudore.”Non mi piace”
“Neanche l’hai vista”
“Te invece?”
Inizia la  battaglia.
Stanco stremato e accaldato non resisto ai suoi tentativi di convincerla. Ha vinto  lei, paga e “quindi uscimmo a riveder le stelle”. Mia mamma tanto  fiera della mia nuova felpa blu apre il sacchetto “Ma questo è nero, non blu. Fa niente. Tanto anche nera ti serve”.
 Io l’avevo detto che in quel posto non si vede un fico secco.

P.S. oggi ho anche comprato il terzo fumetto da giorno della promessa e dal centro commerciale sono anche tornato con un paio di mutande dell’uomo ragno. Sconfitto ma non del tutto

sabato 6 ottobre 2012

un anno

L'altro giorno è passato un anno, un anno dal giorno che mi ha cambiato vita, la diagnosi non delle più rosee e tutto ciò che mi reso disabile. Però ti accorgi anche che il tumore ti ha cambiato, sei più maturo, anche se di poco, hai anche nuove esperienze che ti porterai durante tutta la vita. Scopri che alcune persone non sono così stronze come pensavi, cerchi di trovare dei perchè, un qualcosa che ti faccia andare avanti, guardi avanti. Non troppo. Perchè altrimenti hai paura, non sai per quanto ancora sarai qui, preghi che sia ancora per molto, hai ancora tante cose da fare, e perchè no anche tante altre cazzate da scrivere.
Guardi indietro e vedi quante persone in quell'ospedale che, come Catullo, ami e odi ora non ci sono più . in un posto migliore, perchè tu in quel posto ci credi, però comunque non più tra noi. Non puoi essere abbracciato dai tuoi genitori ne tanto meno sgridato per la scrivania in disordine. Quel settimo piano che si prende sempre un tributo altissimo, ma dove puoi essere anche curato.  Forse tra qualche anno il settimo piano sarà definitivamente sconfitto e ospedali del genere non avranno più bisognoso di esistere. e te che combatti contro delle statistiche, dei numeri, questo te lo auguri e lo  desideri con tutto il cuore.

Usciamo dal momento malinconico  e torniamo ad altro. Prendiamo ed esempio il nuovo iphone, tralasciando il fatto che siamo in crisi e tutto il  resto. non vuoi sindacalizzare sulle code, la gente è libera di scegliere come vuole di buttare via un rene. parlo di coloro a cui il "vecchio" telefono, costato SOLO qualche centinaio di euro, ha smesso improvvisamente di funzionare.. Ora mi chiedo che senso ha cambiare i telefoni come le mutande? Non è  che dopo qualche giorno inizia a puzzare. mi vengono in mente anche i genitori, se io rompevo un telefono andavo in giro per una settimana, o anche più, con il cellulare che aveva fatto il giro della famiglia e ormai chiedeva pietàgraziaemisericordia. Ora le cose funzionano al contrario, rompi il telefono, inventi una balla che non sta nè in cielo nè in terra e vieni premito in base a quanto la balla sia credibile o con un calcio in culo o, se la scusa è verosimile, con un telefono nuovo che pulisce anche per terra.
 chiedo scusa ma non ho molto tempo per  scrivere, la suola mi vuole tenere tutto per sè

P.S  chiedo scusa anche per la grammatica dello scorso post, non rileggo quello che scrivo, perchè mi fa schifo, e quindi non correggo

lunedì 24 settembre 2012

fiera

mio papà ha finalmente montato le mensole, dato che non sono piene abbastanza e ho ben pensato di andare in fiera. solito posto pieno di nerd in cui non ti guadano male se parli di dragon ball. ho lascito il cuore su una magnifica sveglia di darth fener e su delle forme per ghiaccio di han solo nella carbonite. solo chi ama star ars può capirmi. se avessi anche solo minimamente pensato di comprare cose simili  mia mamma si sarebbe materializzata in fiera e mi avrebbe defenestrato seduta stante. poi ho  già una sveglia e delle formine per ghiaccio entrambi provenienti dall'ikea. aggiungo alla lista delle cose maledettamente inutili che potrò permettermi solo diventando miliardario. così mi sono limitato a 13 fumetti ed ad un action figure. costo totale 35 euro. non male pensiamo che un fumetto costa minimo 3,90.
penso ancora alla figura di m.. di un povero espositore che ha commentato la mia mano
"cosa hai fatto alla mano? hai preso una botta?" mi chiede ridendo
"no, ho un tumore" rispondo sorridendo
il poveretto è rimasto mallisimo, è diventato pallido ed ha assunto una faccia strana, come per chiedere umilmente perdono.. poveretto. ci sono rimasto male.


è anche arrivata la tessera elettorale anche se non sono ancor maggiorenne, si inizia a sentire una certa responsabilità, contribuirai nella difficile scelta "chi scelgo per mandare a rotoli il paese?" nessuna delle, poche, nuove facce mi ha  convinto, quelle vecchie non lo hanno mai fatto. vedremo. cercherò di capire chi sia il "meno peggio" e credo sia un compito molto difficile

venerdì 14 settembre 2012

ri-esito e scuola

sono contento . ritirato il referto della risonanza ho trovato una piacevole sorpresa.dovo svariate righe scritte in austroungarico antico c'era scritto: il tumore ha subito una modesta riduzione di 2-3 millimetri. certo non sono molti. ma per iniziare. la prima  volta era stazionari, l'altra sembrava si fosse ridotto un pò questa due mm. e anche cos ti accorgi di quanto pochi millimetri siano importanti. importanti a dare speranza, aumentare la fiducia, risollevare il morale.. per tanti due mm saranno molti per qualcuno sono la vita. 
lottare vale la pena anche per momenti come questi in cui assapori la felicità.

intanto la scuola è iniziata, domani già un'interrogazione. già gran parte dell'entusiasmo suscitato dal professore nuovo se ne sta andando. bisognerà pensare alla tesina le settimana dopo di questa. l'argomento manga è stato da me scartato ed ora penso di fare una sorta di storia degli eroi dalla grecia ai giorni nostri. con matematica, scienze e fisica ci sono solo collegamenti banali, che non è il massimo per uno che fa lo scientifico, ma mi piace e contiene sia la mia passione per i fumetti che quella per i miti greci.
oggi un pò di noia e un'ora passata a disegnare ben 10 sul banco

dopo questo mini-post torno a studiare ciao  

lunedì 10 settembre 2012

visibilio

ho 17 anni, sono grande, o almeno cos continua a ripetermi mia mamma, ma le figurine dell'esselunga non hanno età. il 13 ricominceranno, questa volta con i personaggi dreamworks. meno male. i cantanti, anche se con due albun completi, non mi andavano giù, o almeno non erano i cantanti che mi piacciono.
ieri  mia zia chiama  mia madre "Ho delle figurine di shrek da dare a Gabriele" s a gabriele. nonostante abbia un fratello di 10 e due cugine di 5 e 10 anni le figurine erano destinate a me, che con i miei anni  sono ancora il più piccolo. al momento non ho collegato con l'esselunga ma questa mattina sono arrivate.
pazza gioia. ora fare la spesa prima del 13 è assolutamente e dico assolutamente vietato. sono all'oscuro di cosa abbia fatto mia zia per ottenerle ne su quanti cadaveri sia dovuta passare ma sono felicissimo.
queste carte allieteranno anche le giornate a scuola. l'anno scorso si giocava nell'ora di storia. quest'anno vedremo.dal 13 inizierà la caccia ale bustine a parentieamici che non hanno figli e non se ne fanno niente

e davanti a notizie come questa rimango basito. perchè il  più grande lecchino della storia fonda un movimento?Berlusconi non ne sa  niente, dice. ora mi chiedo berlusconi vive in italia, e a meno che non viva n un eremo, come diavolo fa a non saperne niente se fede  ha sbandierato il suo programma ovunque  e fino a un mese prima andavano insieme a  puttane. io  ci credo poco.


venerdì 7 settembre 2012

esito


ok non sono in grado di mettere dei titoli decenti...  comunque la risonanza è andata bene, il tumore è stazionario e come al solito non riesco a dormire durante la risonanza. questa volta è durata un'ora, di pura rottura. perchè non mettono un qualcosa da fare , un pò di musica, che non si il pulcino pio, uno schermo che ti faccia guardare la tv, leggere un libro qualcosa insomma, con la scusa di stare fermo non puoi nemmeno girarti i pollici,. poi o fa troppo caldo o troppo freddo, mai una via di mezzo. il caro monti potrebbe tagliare l'aria condizionata nei luoghi pubblici quando si gela, meno male che doveva tagliare gli sprechi, a me le medicine e le prestazioni mediche sembrano NECESSARIE, gli sprechi sono altri. okey che siamo malati ma non mi sembra il caso di essere ibernati e poi scongelati quando si sarà trovata una cura, gli effetti e congelamento non sono molto belli, pensate ad han solo quando viene scongelato dalla carbonite, non  che stava proprio benissimo.

cosa che mi fa imbestialire sono i finti-nerd. per sapere cosa è un nerd nerd, prima ti prendevano in giro sui fumetti che leggevi, poi idolatrano i vendicatori che, guarda caso, provenivano propri dai fumetti che disprezzavano. discorso simile per il signore degli anelli ed harry potter, i libri sono da sfigati, i film per superfighi. portano occhiali con le montature grosse si dichiarano nerd ma loro sono superscik, i fumetti sono da bambini, star wars pure e sono gli sfigati leggono, allora mi domando che razza di nerd sei? ma adesso fa figo.

tornando ai libri mia madre è disperata, non sappiamo più dove metterli, tra poco andremo anche noi su real time su sepolti in casa, cosa posso farci se mi piace lggere e non riesco a leggere nè i libri della biblioteca, sì lo so sono pazzo, nè gli ebook, sono anche un vecchietto. per me uno schermo non sarà mai come la carta, sbruffoni al mare con i soldi facevano vedere che il kindle è meglio, puoi fare cos cosà, fa anche il caffè. e sostenevano le loro idee senza possibilità di ribattere. mia mamma lo venerava, un aggeggio minuscolo in grado di svuotare le mensole per fare spazio a portaritratti tutti uguali,, soprammobili il cui umico scopo è prendere polvere, vasi e vasetti con piante che, nelle sue mani, hanno il magico dono di morire in 24 ore e le più strambe diavolerie esistenti. mio padre è arrivato in mio soccorso costruendo altre mensole. Ne sentivo il bisogno  dato che odio e dico ODIO i libri ammucchiati uno sopra l’altro. È stato lo spirito del collezionista a rendermi così, sono anche tormentato dalle dimensioni, anche se costano di più tendo a comprare libri della stessa casa editrice per non avere troppi colori e dimensioni diverse. Lo so sono fissato.

Altra cosa e poi vi lascio altrimenti scrivo un papiro. Le macchine  della formula 1 HANO ROTTO I COGLIONI, scusate. Il traffico inizia ad essere congestionato, i rumoi continui e stressanti delle macchine, i vecchi  che hanno una laurea in fisica una in meccanica e una in non far niente che sannotuttoloro, i meccanici sono degli idioti, gli ingeneri pure, i piloti ancora di più, loro sono più bravi intasano il traffico andando a 10 all’ora  in autostrada. Poi raggiungiamo l’apoteosi della coerenza facendo correre le macchine in un parco. Secondo il mio parere sono anche diseducative, dicono che non bisogna correre in macchina ma i piloti vengono venerati. Se qualcuno muore viene santificato, se vuoi un lavoro  sicuro fai l’impiegato. Se fai certi lavori sai a cosa vai incontro. E non dire che non ti hanno avvisato

esito

domenica 2 settembre 2012

rieccomi

eccomi, non mi aveva mangiato il gatto, ma ero in vacanza. dove, un pò di gente, mi guardava come se fossi uno zombie altr mi dicevano che ero una roccia. ora io mi chiedo, se fossi stato una roccia non mi sarei ammalato. o no? sono venuti anche due miei amici e siamo andati a montecarlo, un tantino troppo sricca e sfarzosa per i miei gusti.la gente ti guarda dall'alto in basso, squadrandoti e guardando come sei vestito, manco fosse enzo miccio. la gente dagli yot, non ho voglia di cercare il nome giusto,come il megadirettore naturale garda fantozzi.. troppo noiosa e troppo costosa, ho anche fatto la rima, per i miei gusti. ok che è la città del casinò, cui tra l'altro sono piuttosto contrario e che per fortuna non abbiamo visitato perchè sono minorennne, ma spendere un milione per un orologio mi sembra un tantino esagerato.
ltre magliette con i fumetti si sonoaggiunte alla mia collezione,la mamma dice che ho troppe magliette ma io riscio la vita se le dico che ha troppe scarpe, perchè lei può e io no?anche il prezzo è vantaggioso le magliette costano massimo 20 euro ,le scarpe hanno un prezzo base di venti euro.
giovedì avrò la tanto temuta risonanza, oltre che mettere ansia, mette anche noia, quasi un'ora chiusi i uno spazio stretto, che fa rumore e con l faccia immobilizzata, nelle asse attraverso cui il dottore paerla non potevanometerci un pò di musica?

parecchio infastidito anche dalla crociata che i telegiornali stanno facendo contro i falsi invalidi. sembra che tutti gli invalidi siano finti e che con la loro pensione freghino cifre esorbitanti allo stato, io non so gli altri ma io che sonoinvalido al 100% e che prendo 250 al mese potrei anche arrabbiarmi, ma come al solito se la prendono con le classi deboli che non possono reagire. come gli extracomunitari e i romche sono diventati delle antonomasie per indicare i ladri, gli assasini e i tipi strani. potrebbero anche fare dei servizi dove facciano vedere dei veri invalidi., che prendono la pensione che spetta a loro di diritto. altro esempio sono le olimpiadi, quelle dei "sani" vanno in onda sulle reti ammiraglie, 24 ore l giorno provocando grandi sgrattuggiamenti di maroni con sport inutili quali la pisciata più potente o lo sputo che va più lontano, mentre quelle dei "malati" passano su un ridicolo canale del digitale terrestre, mi sembra uno stupido discorso alla hitler che per preservare la razza dominante fa fuori, mettendoli su un canale ridicolo, gli hanndicappati, le persone di colore, i rom e gli omosessuali. inoltre mi chiedo se per un bambino sano siano migliori come esempi gli atleti normali che fanno un gran baccano, vanno con le veline e cambiano le fidanzate come le mutande o gli atleti "diversi"  che si fanno il culo per i loro 15 mnuti di gloria e poi per il resto dei tre anni successivi tornano alle loro difficoltà, non schivando i paparazz,i ma rompendo le balle solo a monti, che gli deve sganciare un pò di grana al mese. riflettiamo

ciaociao

mercoledì 1 agosto 2012

ingozzamento

pomeriggio   alla nonna stava per venire un coccolone.
 come tutti pomeriggi vado da lei a fare merenda. oggi ero stufo della coppa del nonno e ho puntato sul cornetto. 
lo mangio fino arrivare al cono senza masticarlo bene, come mia abitudine. deglutendo un pezzo di cono, un pò troppo grande, mi rimane incastrato in gola.
panico.
bevo e non scende 
provo con le due dita in gola e  lo mando più a fondo
riprovo tentando di vomitare mettendomi le dita in gola, non riesco, non ne sono capace (avevo provato, in questo, modo , a vomitare per  saltare una verifica un paio di anni fa senza però riuscirci)
mia nonna prepara il catino
è inutile non vomito
non sappiamo più che fare
mia nonna chiama in ufficio mia madre
con le due dita in gola butto fuori del catarro  (che ormai ha preso la residenza nella  mia gola) e molta saliva
riprovo a bere
il cono si disincastra e va nello stomaco
sono salvo
me la sono cavata con un esofago che ora ha un diametro di due metri e con tanto spavento, mio di mia mamma e dei nonni.
mio fratello neanche viene a vedere cosa è successo, è arrabbiato  con me perchè uso la tromba da stadio per  svegliarlo e perchè non metto le sue canzoni truzze sull'ipod, sono orrende.

intanto mi stupisco per la coerenza degli italiani, scendono in piazza e, come hulk, spaccano tutto per dei cani e non fanno un c****o contro l'aumento della benzina, l' aumento dell'età  minima per andare in pensione, le nuove tasse......
 la brambilla si potrebbe anche impiccare, era ministro del turismo perchè era una modella e non ha fatto niente di buono. ora sembra la salvatrice del mondo perchè ha salvato dei cani destinati alla ricerca. spero testino i farmaci su di lei così magari non rompe più le balle per un pò. perchè i cani non possono essere usati e i topi si? non sono anche loro animali? ma i cani sonno più carini e coccolosi e mertitano di essere salvati. si è autoeletta moderna noè e può decidere chi salvare e chi no. Quanta coerenza vuole ridimensionare gli allevamenti perchè lei è vegetariana, noi ci ciberemo d'ora in poi di aria fritta. po si lamenta della uova tassa che vogliono mettere sugli b animali domestici dicendo che non è giusta? aumentare l'IVA o la benzina è giusto? certo da oggi i poi gli italiani andranno al lavoro in groppa al loro beagle. 

ora vado che devo prendere il tavor, dovevo prenderlo un'ora fa

ciao

martedì 24 luglio 2012

noia

l'oratorio feriale  è finito e così passo intere giornate a far niente. gioco con i giochini stupidi di facebook e leggo, tanto. ora mi sto appassionando ai classici greci e latini, escono da un pò di tempo a 1 euro con il corriere della sera. così sto riscoprendo, ad esempio, catullo ,che spiegato dalla prof un anno fa, era di una noia mortale ora è molto più bello. sarà anche merito delle  poesie un pò sconce ovviamente censurate dai libri di testo e dalla prof. che senso ha avuto studiare un autore approfonditamente se poi si omettono questi "dettagli"? Analles volusi , cacata carta mi mancava.


sabato a milano ho visto una scena da far accapponare la pelle. ero fuori da luini ad aspettare che i miei amici comprassero i panzerotti, che  a  me non piacciono, in coda una ragazzina e sua madre, vestite bene e firmate. entra un senzatetto tutto peloso e a piedi nudi che chiede qualcosa da mangiare.i due lo guardano spazientite e fanno segno di no, lui esce e fruga senza successo nei bidoni la bambina e la mamma escono dal negozio felici.
 la bambina "mamma ho avuto paura"
 "anche io "risponde la mamma
il poveretto sentendo queste parole, credo, se ne va
ora da una bambina ci può  anche stare ma da una mamma che dovrebbe EDUCARE la figlia anche no.nessuno le ha insegnato il rispetto verso le persone diverse o che sono meno fortunate.BAH.


ieri ho fatto l'ennesima chemio, gli esami del sangue vanno bene, mi hanno prescritto una crema per cercare di mandare a quel paese l'herpes che ho sulla bocca, speriamo

martedì 17 luglio 2012

ARATRO

da  qualche giorno sulle mie labbra è come se fosse passato un  aratro, sono solcate da un megataglio e da una sorta di herpes sul lato. il mio naso invece è andato in vacanza e al su posto sono arrivate orde di muco che otturano un giorno una un giorno l'altra narice, sembra si  diverta. mi mancavano queste così per completare "l'album delle figurine "' me ne mancano davvero poche. potrebbero fare una sorta di checklist, quando  vai dal dottore metti una x su quello che hai e speri di non dover mettere troppe croci.

l'altro giorno è morto il papà d un ragazzo a cui facevo catechismo, un infarto, lascia moglie e quattro figli. mi sento, come direbbe fantozzi, una merdacccia, non ho trovato il coraggio di scrivere due righe al ragazzo per fargli le condoglianze e consolarlo. ho paura di essere invadente, di mettere il sale sule  ferite, di essere inadatto.
l'oratorio come al solito distrugge, molti bambini mi hanno chiesto perchè zoppicassi, io ho detto la verità e qualcuno si è anche spaventato. un altro mi ha chiesto se indossavo una parrucca ed  rimasto stupefatto quando gli ho detto di  no. i bambini sono fantastici anche per questo. la maggior parte di loro ti dice quello che ha da dirti senza troppi giri di parole e peli sulla  lingua. un adulto per chiedermi se avevo la parrucca ha fatto un discorso di venti minuti

sabato 7 luglio 2012

la partita

c'è una cosa, anzi due, che ieri mi sono dimenticato di dirvi.
l'altra sera c'era questa  benedetta finale di calcio alla tele. ero all'oratorio e c'era il maxischermo. inizia la partita. mi alzo e me ne vado con un libro in mano. la gente mi guarda stupita come se all'improvviso mi fossero cresciute altre due teste, una coda e un paio di ali.ho il cancro ma non sono ancora pazzo. vado dall'altro lato dell'oratorio a leggere e durante l'intervallo tra il primo e il secondo tempo arriva gente ad intervalli regolai,un pò preoccupata chiedendo stupita  perchè non guardassi la partita, qualcuno tira in ballo lo spirito nazionale che, facendo una digressione tipo il manzoni quando parla delle grida che erano state emanate a milano,si può benissimo infilare nel fondoschiena,come sono fine,  abbiamo un governo che ha i più alti guadagni d'europa e che fa ridere i polli e tante altre cose per cui vergognarci, prendiamo ad esempio la giustizia o la mafia, e io dovrei tirare fuori il mio spirito nazionale vedendo 10 rincoglioniti, e mi spiace ma qui la finezza si è esaurita, che sono dei grandissimi ignoranti che non sanno fare 2+2 ma che sanno tirare 2 calci ad un pallone e prendono milioni e milioni di euro, un laureato, o anche uno spazzino, che permettetemi, fa un lavoro molto ma molto più utile di un calciatore e prende 500 euro al mese. poi siamo solo buoni a festeggiare i 150 anni dell'unità d'italia, dei 149 e dei  151 non ce ne frega più niente. io sono orgoglioso di dante, de andrè e leonardo non certo degli idioti che  giocano a calcio. che poi hanno rotto le balle con ballotelli che ormai è diventato l'idolo dei bambini e dei telegiornali. ai primi servirebbe un modello di riferimento vero e  non uno che manda  le persone a quel paese, va a 500  all'ora in macchina e cambia le fidanzate con la stessa frequenza con cui si cambia le mutande e i giornlisti dovrebbero fare qualcosa di più interessante e utile che intervistare i compaesani. prima belen, poi la concordia ora balottelli. hanno sfracassato i maroni. magari è più interessante vedere altre cose, di questo ,può benissimo parlare la d'urso ai  suoi programmi\ tragedia greche, è assurdo che io paghi  un canone per avere un tg che parla solo di calcio. ed è certo di vitale importanza sapere che tizio si è sfracellato il ginocchio, caio ha uno strappo muscolare e a sempronio fanno male i denti. ma è informazione questa? sulle reti private possono trasmettere quello che vogliono ma la rai potrebbe fare un pelino di informazione di qualità. me  agli italiani piace sentirsi dire questo, e i politici sono contenti, così i veri problemi del paese, che sono parecchi passano in secondo piano. su facebook balottelli è diventato un santo, a parte che per diventarlo bisogna essere morti, che cavolo ha fatto per meritarsi tutto ciò ha fatto qualche gol, non mi pare abbia risolto la crisi mondiale. due giorni prima era un "brutto negro schifoso" ora è venerato come un dio sceso in terra. la coerenza l'abbiamo persa per strada parecchio tempo fa, ormai sarà morta  di fame.
al diavolo la tendenza di guardare la partita, staccare la spin al cervello e abbaiare come dei bravi cagnolini quando fanno goal. meglio andare "in direzione ostinata e contraria" piuttosto che guardare come i pecoroni una cosa che mi fa  schifo, la mamma  mi ha insegnato che si dice non mi piace è  colpa mia che  non l'ascolto non èl ei che non mi ha insegnato l'educazione, come tanti bravi pecoroni tutti noiosi e uguali.
meno male che abbiamo perso così non mi è toccato sorbire i vari tg e i rincretiniti che vanno in giro a suonare con la macchina EDIT erano arrivati i miei a casa, sanno che scrivo ma non voglio farmi vedere così continuo

, che  si vadino a schiantare contro il muro. Tu stai dormendo e vieni svegliato da dei cretini, sto peggiorando con un climax ascenente, quasi sempre ubriachi che per i vari incidenti fatti durante il viaggio tornano a casa chi senza due dita chi con un orecchio mangiato da mike tyson chi con una rotula che rotola per terra, si lo so è pessima.

ora vado
ciao

venerdì 6 luglio 2012

concerto e oratorio

il concerto è stato bellissimo, come vedete ho anche fatto una foto con van de sfroos. avere il cancro aiuta anche ad incontrare personaggi  famosi. ringrazio ancora una volta il sogno di ale http://www.ilsognodiale.it/associazione/il-sogno-di-ale.html che ha permesso tutto questo.
intanto è cominciato l'oratorio feriale e sono  distrutto, anche più del solito, saranno le chemio ma anche i bambini non scherzano. sono sempre più cocciuti e  maleducati. sembra di combattere contro i mulini a vento. non hai nemmeno una remota possibilità di essere ascoltato, ti ignorano e ti prendono in giro. però ti diverti non tutti i bambini sono così e stare insieme ad alcuni è anche piacevole. oggi mi godo  un pò di meritato riposo, sono andati in piscina  ed io sto  a casa a riposar, ieri ero talmente stanco che ho dormito per 12 ore di  fila, sembravo uno zombie.
vado ciao ciao

giovedì 28 giugno 2012

ecccitazione (scusate il doppio senso )

partiamo con una notizia super, con i referti della risonanza e con la visita della dottoressa il tumore è anche leggerissimamente regredito. non è molto ma qui da noi si dice, traducendo, piuttosto che niente è meglio  piuttosto. rispetto alle prime risonanze che evidenziavano solo la stabilità, questa è andata 10 volte meglio anche se la riduzione non è moltissima.
l'altro giorno una parente ha portato  tre kinder sorpresa per me e per mio fratello. ero felicissimo, è sicuramente meglio avere tre ovetti kinder piuttosto che sapere l'esito della risonanza. l'importantecome sappiamo benissimo è la sorpresa. il cioccolato poi non mi piace nemmeno. poi ti ritrovi con tre sorprese styupidissime, una lola rabbit sullo skateboard, uno strano aggeggio che più lo guardi e meno capisci cos'è.ha  quattro ali e una base semicircolare. non capisco la sua utilità. poi un aereo che una volta montato, a causa dei vari arrotolamenti eseguiti ai limiti della fisica, è tutto storto. sembra il gobbo di notre dame. poi solp le donne sono capaci di rimettere tutto nella scatola, io e mio fratello non ne siamo capaci, hanno una sorta di abilità innata che le permette di piegare tutto e rimetterlo nel giusto ordine. sono un esempio le magliette piegate, o le tovaglie, tu le pieghi accartocciandole invece le mamme le piegano in modo simmetrico e le impìlano una sopra  l'altra nei cassetti in modo che tu, povero sventurato, quando devi prenderne una che sta sotto irrimediabilmente farai cadere tutte le altre. si sciuperanno e tenterai invano di piegarle. le arrabbaterai tutte nel cassetto che quando verrà aperto provocherà una catastrofica reazione a catena che le farà di nuovo cadere e impedirà la chiusura dello stesso. con le tovaglie invece prima ti chiedono una mano disperate, poi dopo vari non sei capace e non così, ti strapperanno la tovaglia dalle mani e diranno seccate faccio da sola che è meglio. anche da sole sono in grado di piegarle perfettamente, ma solo per sfizio chiedono aiuto per poi rinfacciarti che sei negato e non sei capace. poi quando ti chiedono di passare l'aspirapolvere è la fine. troveranno  anche la più piccola molecola di polvere rimasta tutta sola sul pavimento mettendosi in tutte le posizioni più strane per guardare il pavimento controluce. si arrabbiano perchè ancora una volta non siamo capaci prenderanno loro in mano l'aspirapolvere e faranno loro scocciate. non immagino cosa succederà quando tenterò di pulire le mie action figures che da mesi reclamano vendetta perchè hanno un pò di polvere. pregate per me.
cambiando discorso domani andrò a vedere van de sfroos con mio padre. una onlus dava i biglietti a chi era interessato e le facciamo un pò di pubblicità che di certo male http://www.ilsognodiale.it/associazione/il-sogno-di-ale.html   vi saluto ciao

martedì 19 giugno 2012

esito scuola

chiuso. una maschera ti blocca la faccia. vorresti girarti, non puoi. sei legato.  si inizia con i rumori assordanti. una sorta di martello pneumatico continuo. manca l'aria. sei costretto a fissare continuamente una striscia grigia, mettere una televisione no? della musica almeno? a un certo punto ti sposti e inizi a tremare.  lì capisci  che è quasi finita. la voce del tecnico lo conferma, così esci. sembri n vampiro, gli occhi non sono più abituati alla luce e così sbandi e barcolli pesantemente. però è finita. ce l'hai fatta, hai superato la tua ora trimestrale dentro quella macchina infernale.
come già detto l'esame è andato bene, è ancora tutto fermo.
però la più grande soddisfazione arriva dalla scuola, dove, sono riuscito a passare, con un aiutino, senza debiti. potrò finalmente leggere tutta l'estate, senza dover preoccuparmi degli esami a settembre.
grande felicità per i due piccoli grandi risultati

venerdì 15 giugno 2012

esito

ciao a tutti, breve post per gli esiti delle due visite, tutte e due andate, per fortuna bene. la risonanza  ancora stazionaria e il tumore non  è cresciuto. la fisiatra ha detto di essere contenta dei risultati ottenuti sia con il braccio che con la gamba e che ci vorrà ancora del tempo
vi saluto che  tardi e domani devo andare  a mezza alle 8 e 30 che poi danno la colazione gratis. a vedere i cartelloni a scuola e infine a paderno dugnano dove ci sarà una fiera dei fumetti buona notte

giovedì 14 giugno 2012

ansia pre risonanza

como al solito diamo il benvenuto all'ansia pre-risonanza, sarà domani alle 3 e mezza. spero vada bene e che non mi tengano dentro a far la muffa. spero anche di riuscire ad addormentarmi, se sarò abbastanza stanco i vari rumori non potranno fermarmi. avrò anche, alle  12 , la visita fisiatrica,. nell'intervallo di tempo tra le due visite spero di passarlo min centro a milano. devo comprare qualche bilottata al disney store, magari anche un altro paio di mutande di star wars da hm, o un'altra maglietta di dragon ball da berskha. mio fratello dice di andare da luini, ma non ne vado pazzo, andrò al mcdonalds a prendere i bakuman.
intanto mi svago all'oratorio, ci sono un bel pò di giochi da preparare, e ci vuole anche un bel pò per prepararli. però  divertente, e in questi giorni funziona come rimedo allo stress da risonanza
vi lascio devo andare vi farò sapere l'esito

giovedì 7 giugno 2012

papa

sabato e domenica a milano c'era il papa. ora mi chiedo come mai si fanno un sacco di polemiche sui 3 milioni spesi, quando se ne riguadagneranno 56. mi chiedo invece perchè non fare polemiche sulla parata militare? l'italia non era un paese che ripudiava la guerra? allora perchè spendiamo valanghe di soldi in cose inutili? serve a far vedere che abbiamo il pisello lungo? cnon era meglio dare quei soldi ai terremotati o proprio proprio lasciarli nelle cassedello stato in questo momento di crisi. certo le tradizioni sono importanti, ma credo lo sia di più l'insegnare alle nuove generazioni che non si può ottenere tutto con la forza. perchè andamo in guerra, spendendo milioni e offrendo vite umane, solo contro i paesi che hanno il petrolio? in africa servirebbe un'intervento per riportare la pace, ma sono poveri e non bbiamo niente da guadagnare, lsciamoli uccidersi a vicenda.
tornando al papa, e chiudendo la digressione polemica, sabato sono andato a san siro a vederlo. il mio don mi ha fatto entrare in campo, ero vicin ai cardinali e ai vecovi e credo che tettamanzi mi abbia riconosciuto. finito tutto l'ambaradan ho avuto l'onore di salire sul palco ed incontrare il papa. è stato molto emozionante anche perchè hanno tramesso le immagini in televisione. ecco la foto 
purtroppo con la bici non è andato tutto secondo i miei piani ma riproverò. intanto è arrivato un tutore, una sorta di gamba di legno, che mi aiuta a camminare. secondoo la fisioterapista camino un pochino meglio sia con che senza marchingegno diabolico.
ciao a tutti

mercoledì 30 maggio 2012

pillola A VITA

lunedì ho fatto solita visita e chemio, il dottore ha detto che una volta finiti i miei due annetti di chemio potrebbero darmi la stessa roba da prendere tranquillamente a casa a vita. il farmaco è sperimentale, ma su di me sembra funzionare e ha fermato l'avanzata del tumore. così quello che faccio ogni due settimane in ospedale potrò farlo a casa. il a vita all'inizio mi ha un pò spaventato ma poi ho capito che finché qualcuno non troverà una cura definitiva terrà a bada le cellule cattive che ho in testa. ora il 15 ho la risonanza e vediamo.
guardo questo video https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=pzziE_bxCb4#! e capisco quanto i mei compagni di classe siano speciali, tutti.  ricordo che sono venuti a trovarmi a monza il secondo giorno di ricovero. la sala d'aspetto era piena ed erano seduti in terra. la primaria, persona fantastica, era contenta, se avevo il morale alto sarei stato certo meglio.
sabato invece l'istituto ha portato noi malati di una certa età in barca a vela. è stata un'esperienza fantastica, mai avrei pensato che io ,zoppo e on una mano che non funziona, avrei potuto fare una cosa simile. ora sabato pomeriggio proverò ad andare su una bici vera, m sono stufato delle ciclette. pedali e non arrivi da nessuna parte. la fisioterapista e i miei genitori non sono molto fiduciosi che io possa farcela ma non mi interessa se l'uomo non avesse mai provato a far niente sarebbe ancora all'età della pietra. al massimo mi sbuccio  e ginocchia. saprò poi che ho provato che non sono rimsasto a girarmi i pollici e a non fare niente.
vado, scusate per l'assenza ma dovevo studiare, ho ancora l'ultima interrogazione e poi dovrei avere finito
ciao

sabato 12 maggio 2012

fiera dei fumetti 3 - gabriele contro tutti

sabato scorso si  tenuta l'ennesima fiera dei fumetti ma per qualche motivo, a me ignoto, i miei non volevano lasciarmi andare. perchè? mistero della fede.mi avevano lasciato andare con il mio amico da soli mesi prima e ora, che cammino anche un pelino meglio, non si fidavano più di me. così mi sono impuntato e ho ottenuto il permesso. fiera come al solito fantastica un unico problema la pioggia. l'abbiamo presa tutta. quando fradici, al riparo sotto a dei portici, il mio amico ha detto che sarebbe potuta andarci peggio ha iniziato a grandinare. data la mia avversione per i k-way ho deciso di indossarlo quando ormai non c'era più niente da fare, ero già fradicio. comunque, pioggia a parte, è andato tutto bene è ho rimpolpato le mie scorte di fumetti.
domenica è morto mio zio, io ero via per seguire il ritiro dei miei ragazzi di catechismo, e un pò mi ha scocciato il fatto che non me l'abbiano detto subito. anche lui combatteva contro un tumore, però non è riuscito a vincere. ora dovrò combattere anche per lui.
intanto la fisioterapista e il dottore mi hanno consigliato di prendere una sorta di plantare, che mi aiuta a camminare meglio. l'ho ordinato ma non è ancora arrivato. con un pò di allenamento dovrei riuscire a camminare meglio.
prosegue la linea di moda che stiamo creando in ospedale. agli ultimi due incontri era presente anche michela gattermayer, la vicedirettrice di vanity fair.
ora torno a studiare, scusate le mie assenze ma, dato che sono finalmente giunte le ultime settimane, ho un sacco di interrogazioni e di compiti in classe. devo prendere almeno 8 in  matematica, quindi vado a studiare
ciao

sabato 21 aprile 2012

lampada di aladino

leggo su questo sito la storia di persone che sonoguarite http://www.lampada-aladino.it/ michiedo se un giorno riuscirò anche io e piango a dirotto, stare a casa da solo, con mio fratello, porta la testa a fare dei pensieri strani, penso anche a una lettera che voglio scrivere per un eventuale funerale in cui ringraziare e salutare tutti, ma capisco che non devo pensarci, questi pensieri mi fanno stare male. molto.
cambiando discorso e tornando più allegri oggi, neanche  troppo, a scuola sono venuti a parlare dei volontari di varie organizzazioni socialmente  utili, tra le varie proposte disponibili  ho scelto Abio, associazione che si occupa di portare sostegno ai malati in ospedale. sapevo che sarebbe stata dura, e così è stato, i volontari che si occupano, nell'ospedale di monza, anche di bambini malati di leucemia sono stati chiari. il 20% di loro muore ed è un reparto molto difficile, per diventare volontario l'unico requisito richiesto è avere 18 anni, spero prendano anche gli invalidi. mi piacerebbe andare nel reparto di leucemia appunto perchè considerato un reparto difficile, alcuni volontari non riescono a superare il primo impatto. io tanto sarei abituato, di bambini senza capelli ne vedo a orde e non mi creano grossi problemi. ora basta attendere per compiere 18 anni e potermi iscrivere. nel momento in cui  hai ricevuto, e continui a ricevere, tanto il minimo che puoi fare è cercare di ridare agli altri qualcosa.
vado a studiare storia

venerdì 20 aprile 2012

cardinale

oggi a casa un'ora prima da scuola a causa di una prof comunista fino al midollo per la quale ogni occasione è buona per scioperare, anche lo sciopero indetto dai metalmeccanici. così dopo due ore di tema con delle traccie orride, e una di assemblea sono già a casa. nel tema mi sono inventato di tutto e sono anche arrivato a parlare di real time partendo dal consumismo, devo sempre parlare di qualcosa che mi piace nei temi, è più forte di me, in prima alla traccia chi ha ispirato i tuoi valori morali risposi con tutti i personaggi di dragon ball,  riuscii anche a portare a casa un bel voto. la prof non era molto simpatizzante per la mia scelta ma nello scriverlo ci misi il cuore e dovette darmi sette.
domenica scorsa l'ex vescovo di milano è venuto a lissone e un prete conoscendo la mia storia mi ha portato da lui per conoscerlo, pensavo a cosa dovevo dirgli, vostra grazia, sua maestà, onorevole, eminenza, egregio  signor.... alla fine ero talmente in pallone che ho esordito con un salve. chiedendomi come andava non riuscivo a rispondere talmente ero emozionato, mi è scesa anche qualche lacrima. mi ha detto che devo farcela e al mio speriamo mi ha zittito dicendo che DEVO  farcela. una persona magnifica umile che nonostante la sua posizione non ha perso i contatti con la gente comune.
vado a riposare a presto

mercoledì 4 aprile 2012

Meglio

Dopo l'esito positivo della tac ance il neurologo ha detto che va un pò meglio, il pò non mi piace tanto peò per queste cose bisogna aver pazienza, aspetteremo e vedremo. ieri ho fatto l'ultima fisioterapia a milano, d'ora in poi la farò a lissone, più comodo anche se ogni seduta durerà 2 ore. la fisioterapista era contenta, lì hanno mezzi più adatti e sono maggiormente specializzati e che le 2 ore non mi faranno che bene, anche se ora come ora sembrano un pelino esagerate.
la scuola intanto va abbastanza bene, anche se con un bel nuovo 4 e mezzo in matematica, con quello che sto affrontando è già un miracolo che abbia solo 2 materie sotto, in queste vacanze ne approfitterò per studiare un po e tentare di recuperare a sono anche vacanze e la parola d'ordine è riposare. non vedo l'ora che arrivi pasqua, ho come minimo altre tre uova di pasqua di starwars da aprire, che potrebbero anche aumentare, essere malati porta ad avere tante uova e anche se il cioccolato non mi fa impazzire ciò che conta è, come se avessi due anni, la sorpresa. A proposito di uova lunedì sono arrivati in ospedale i cadetti dell'esercito, dei ragazzi che hanno circa la mia età e studiano in una scuola militare, a portare uova donate da napolitano in ospedale, poveretti costretti ad andare in giro con giacca e cravatta quando fuori ci sono 30 gradi!!
Nel frattempo sono finalmente diventato pensionato, quel simpaticone di monti ritarda l'età a 110 anni e io lo divento a 17, che fortuna!! non sono olti soldi ma serviranno ad accrescere le spese mensili in fumetti.
vi auguro buona pasqua se non trovo più il tempo di scrivere e vi saluto

martedì 27 marzo 2012

Tutto bene

Mi sono arrivati i referti della tac di ieri, fortunatamente il tutto è ancora fermo. così pe rfesteggiare mia mamma ha aperto l'uovo di pasqa, di cosa poteva essere se non di star wars? come i bimbetti anche io sono più interessato alla sorpresa. a presto ciao a tutti

giovedì 22 marzo 2012

fiera dei fumetti -il ritorno

Era da mooolto che non scrivevo niente, devo un pò sfogarmi con voi perchè non riesco a tenermi dentro tutto, rischio di esplodere.
Sabato sono andato ancora a spendere tutti i miei risparmi in fumetti, stranamente i miei mi hanno lasciato andare in treno poi in metro con i miei amici, avranno capito che anche se zoppico e non mi funziona bene una mano ho anche io diritto ad un pò di libertà? così sono andato e ho preso di tutto, anche robe che non mi servivano veramente, in uno stand dovevo arrivare a 30 euro per avere in omaggio una sorta di shopper dei supereroi, non si poteva certo lasciarla lì. inoltre cerano tutte le cose possibili immaginabili su star wars, e non potevo certo non prendere un bellissimo pelouches portachiavi del maestro yoda. inoltre c'erano i cosplaiers, per chi non lo sapesse sono delle persone che si vestono come i personaggi dei videogiochi, films, manga e fumetti. Da segnalare la mitica legione 501, gruppo cosplay di star wars, che per farsi fare delle foto chiedeva dei soldi da devolvere poi alla lega italiana per la lotta ai tumori. Dopo ore e ore di peregrinazioni sono finalmente arrivato a casa con una gamba megadolrante ma felice e soddisfatto. la gamba mi fa male ancora adesso ma per i fumetti questo e altro.
intanto la scola prosegue più o meno bene, con chimica sempre ai minimi storici, ma si tira avanti. stranamente alcune persone a volte mi sorprendono, hanno un comportamento da stronzi ma po quando hai bisogno ti aiutano e ti sostengono.
passiamo ora alla nota dolente, in questi giorni è venuta a mancare una ragazza che era in cura all'istituto, aveva inizialmente un tumore al braccio, poi ai polmoni e poi nella stessa zona in cui si trova il mio. questa cosa mi ha messo addosso una profonda tristezza e un pò di domande a cui non so dare una chiara risposta.
intanto inizia a farsi sentire l'ansia per lunedì quando finito il secondo ciclo dovrò fare la risonanza, ho una paura tremenda
ora vado a studiare a presto

giovedì 1 marzo 2012

4 ma il voto è solo per formalità

E anche oggi torno a casa con un magnifico 4 + in scienze, ma il voto è solo una formalità, non devo preoccuparmi, certo. già ho mille cose a cui pensare per la mia malattia e per tutto il resto, se poi ogni volta che la verifica va male mi tocca recuperarla non finiamo più. da grande farò lo scienziato, tanto i voti sono solo relativi!!
inoltre ho preso un 4\5 e un 7 e mezzo i matematica e un 7 e mezzo in inglese, così recupero il 5 e mezzo che avevo preso, domani tema sperando in tracce decenti e non in cose come l'evoluzione dell'articolo determinativo in dante, dovrebbe essere un saggio breve, così' si può riempire di luoghi comuni, frasi fatte, idee politiche rese uguali a quelle del prof, non potrò certo andargli contro o dire che secondo me sono una cagata. cercando di portare a casa lo stretto indispensabile, che di andare a vedere come si scrive un saggio breve non ho proprio voglia.
vedi caro amico cosa si deve inventare
per poter riderci sopra
per continuare a sperare
Una canzone di speranza per ricordare lucio dalla, che a differenza degli artisti farlocchi che sono morti negli ultimi anni bravi solo da morti, era davvero un grande, solo poco apprezzato dai giovani come ogni cantautore.
intanto sono passati già sei mesi da quando a settembre mi è stato diagnosticato il tumore, andiamo avanti sempre contro le statistiche e i numeri che fanno una gran paura
vado che devo andare all'oratorio
a presto

domenica 19 febbraio 2012

Fiera dei fumetti

Ieri dopo la verifica di matematica, che spero sia andata bene altrimenti mia mamma mi uccide e trova bella pronta un'argomentazione in più per mandarmi a ripetizioni, sono andato con un mio amico e un suo amico a Milano alla fiera del fumetto. Mio papà non è venuto, mi ha lasciato andare da solo, leggermente preoccupato ma da solo, e ciò credo abbia aiutato un pochino la mia, bassa, autostima. Dopo aver dato fondo ai miei risparmi e aver visto cose bellissime, costosissime e nerdissime, come una maglietta bellissima di star wars che mia mamma non mi avrebbe fatto mai mettere, essermi quasi ucciso sulle scale, ho preso il treno e sono tornato a casa con un tremendo mal di schiena ( non ho più l'età ), con 15 nuovi fumetti e con la cassouela che mi aspettava a casa di amici. la prossima fiera sarà fra un solo mese dovrò andare a prostituirmi per tirar su un po di soldi o aspettare sta cavolo di pensione d'invalidità che tarda ad arrivare. per i non brianzoli vi faccio spiegare da wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Cassoeula che è sicuramente più brava di me, anche perchè non saprei spiegare da cosa è fatta, è buona e la mangio senza farmi troppe domande. La cassoeula ha anche la caratteristica di essere leggermente pesante, credo di averla digerita questa mattina a messa, così ho dormito come nella pubblicità dell'effervescente brioschi.
Torno a studiare, per fortuna domani niente scuola, troviamo i lati positivi nel dover fare la chemio una volta ogni due settimane, e nemmeno venerdì e sabato per carnevale.

giovedì 16 febbraio 2012

6

grande festa, il prof di scienze mi ha dato 6 in scienze dopo giorni e giorni di ansia pura. in compenso ho preso un bel 5 e mezzo in inglese la grammatica non il mio forte, si punterà a recuperarlo mercoledì con la verifica di letteratura, dove basta studiare e un 6 e mezzo si spera di portarlo a casa. Settimana piena di verifiche sabato matematica, martedì ancora matematica, mercoledì inglese e giovedì scienze. Ne uscirò distrutto e depresso, si preannuncia sfilza di 4 se non capisco come funziona la trigonometria e come si fanno le reazioni chimiche.
Non ho tempo di fare niente domani devo anche andare dal medico di base perchè l'ho cambiato e vuole vedermi, come se in questo periodo non vedessi già abbastanza dottori.
Torno a studiare, purtroppo le sfilze di formule non si autoimparano a memoria.
ciao ciao

mercoledì 8 febbraio 2012

4+ in attesa di esserei nterrogato

Oggi un bel 4+ in chimica, quanto odio questa materia!!!! Però dato che il prof è gentile ha deciso d'interrogarmi per aiutarmi, così adesso devo studiarmi tutta chimica, che veniva spiegata di lunedì, quando sono a fare la chemio.Così mi attende un mastodontico studio perchè nell'interrogazione dovrò prendere almeno 6. si prospetta una missione impossibile. ho un sacco di argomenti arretrati che sono elenchi di nomi da imparare a memoria. potrei inventarmi che a causa del tumore non ricordo le cose ma sarebbe alquanto di cattivo gusto. così mi toccherà studiare e studiare se non voglio prendere un altro 4.
Ieri in ospedale è partito il progetto per gli adolescenti, in pratica consisterà nel progettare e realizzare una linea d'abbigliamento che poi dovrà essere venduta nei negozi. per realizzare questi vestiti ci si ispirerà al fumetto. la cosa mi attrae un sacco, parte del lavoro si svolgerà intorno al disegno e ai fumetti.
Accolgo volentieri la richiesta che mi è stata fatta da parte della FIAGOP (Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica) che terrà a Roma, il 17 e 18 febbraio, una giornata contro il cancro infantile. Dal 3 al 20 Febbraio sarà possibile donare 1 euro inviando un SMS al numero 45593 da cellulare (TIM, Vodafone, Wind, 3, Postemobie, CoopVoce) - 2 euro chiamando da rete fissa (Telecom Italia, Fastweb, TeleTu) per finanziare il progetto "Supporto Psiconcologico in Pediatria" Sostieni i bambini e gli adolescenti colpiti da tumore e le loro famiglie!.
il loro sito è http://www.fiagop.it/
ora vi saluto e torno a studiare scienze

venerdì 3 febbraio 2012

Dissenteria

Non sto di nuovo tanto bene, oggi dissenteria e mal di pancia che mi hanno impedito di andare a scuola e i ospedale a fare la fisioterapia.
Ieri ha nevicato e in classe eravamo in due, abbiamo fatto solo una prima fantastica ora di latino e poi ci siamo fatti venire a prendere, lo dicevo io a mia mamma, mi ha fatto 0andare a scuola per niente ho preso freddo e adesso non sto tanto bene.
Comunque ci hanno dato le pagelle, questa è la migliore di tutti e quattro gli anni, è la prima volta che ho 6 in matematica e non il quattro fisso. Ho sotto con il 5 latino scritto, inglese scritto e scienze. ho anche un 7 in ginnastica nonostante non la faccia e sia esonerato, da dove arrivi resta tuttora un mistero.
nonostante sia ammalato non si sta mai troppo male per non andare all'oratorio, sperando che non mi venga un attacco di diarrea e che qualche simpaticone non si metta a tirare le palle di neve.
ha chiamato anche una tizia dall'ospedale, martedì partirà un nuovo progetto che coinvolgerà li adolescenti, finalmente qualcosa non destinato ai soli bambini, ma al telefono ha parlato mia mamma, stava andando in ufficio e questo è tutto quello che so.
vi saluto, vado a studiare, che se dopo vado in oratorio mi toccherà anche andare a scuola domani.

mercoledì 25 gennaio 2012

Si può migliorare

la febbre è passata e ora sto bene. lunedì il neurologo mi ha visitato e ha detto che la mia camminata sembra migliorata e che sia lei che il braccio possono migliorare e questa volta mi hanno detto che sono causate da delle infiammazioni che sono rimaste dalla radio e che si vedevano dalla risonanza. per faccio ancora fatica e questa cosa inizia a scocciarmi
oggi a scuola terremoto, non sentitosi nella mia classe perchè al piano terra, che è servito solo a produrre circolari. peccato questa poteva essere la volta buona che si evacuava la scuola e si andava tutti a casa.
vado che devo studiare e poi andare dal parrucchiere, per fortuna la chemio non mi ha fatto perdere i capelli. sperando che la permanenza dal parrucchiere sia breve e che,come al solito, non faccia attendere le ore per un taglio.

lunedì 16 gennaio 2012

Febbre

scusate se non ho trovato un buco per scrivere.Sto abbastanza bene ho solo preso per ben 2 volte in una settimana la febbre e così sono a casa da scuola. La risonanza del 27 è andata bene, durata il triplo della prima ma è andata bene. il tumore ha smesso di crescere. ora dovrò andare e fare la chemio solo una volta ogni due settimane, con dosi doppie del farmaco .
ora sono stanchissimo, la febbr si fa sentire, me ne torno al caldo nel mio letto
ciao ciao